.
Annunci online

SERAPIONE
Un filo di musica rock, le matite, le carte.


poesia


21 aprile 2010

Torna

 Torna sovente e prendimi,
palpito amato, allora torna e prendimi,
che si ridesta viva la memoria
del corpo, e antiche brame trascorrono nel sangue,
allora che le labbra ricordano, e le carni,
e nelle mani un senso tattile si riaccende.

Torna sovente e prendimi, la notte,
allora che le labbra ricordano, e le carni…

                                                     Costantino Kavafis


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. poesie Kavafis

permalink | inviato da Ermione il 21/4/2010 alle 23:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa


20 febbraio 2010

Gabbiani

Non so dove i gabbiani abbiano il nido,
ove trovino pace.
Io son come loro
in perpetuo volo.
La vita la sfioro
com'essi l'acqua ad acciuffare il cibo.
E come forse anch'essi amo la quiete,
la gran quiete marina,
ma il mio destino è vivere
balenando in burrasca.

                                           Vincenzo Cardarelli


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cardarelli poesie

permalink | inviato da Ermione il 20/2/2010 alle 21:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


15 ottobre 2009

Lettere d'amore

 
                                                            J.B. Fragonard - La lettre d'amour (ca 1770)

Tutte le lettere d’amore sono
ridicole.
Non sarebbero lettere d’amore se non fossero
ridicole.

Anch’io ho scritto ai miei tempi lettere d’amore,
come le altre,
ridicole.

Le lettere d’amore, se c’è l’amore,
devono essere
ridicole.

Ma dopotutto
solo coloro che non hanno mai scritto
lettere d’amore
sono
ridicoli.

Magari
fosse ancora il tempo in cui scrivevo
senza accorgermene
lettere d’amore
ridicole.

La verità è che oggi
sono i miei ricordi
di quelle lettere
a essere ridicoli.

(Tutte le parole sdrucciole,
come tutti i sentimenti sdruccioli,
sono naturalmente
ridicole).

Alvaro de Campos (Fernando Pessoa) 1935


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. poesia pessoa fragonard

permalink | inviato da Ermione il 15/10/2009 alle 18:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (25) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
arte
poesia
musica
libri
cinema

VAI A VEDERE

Agireora
Forum Etici
Movie database
V.I.V.O.
Cinema, amore mio
Vegan Italia
Fahrenheit radio3
LAV
Rick


  ***********************************












Ian Mcewan


Sandro Penna


Sylvia Plath

                                          Io mi troverò sempre più a mio agio
                                                                          e d'accordo con una minoranza



   SOLE IN LEONE
 

 

... 


 

CERCA