.
Annunci online

SERAPIONE
Un filo di musica rock, le matite, le carte.


Diario


14 febbraio 2010

Bianco e grigio

Nicolas de Stael, di cui ho parlato qui molte volte, apre un mondo affascinante e sconfinato a chi, come me, ama la pittura e la forza magica e rappresentativa del colore.
De Stael sosteneva sempre che la vera sfida, per un pittore, era saper maneggiare i bianchi e i grigi. E qui, in questo magnifico quadro dipinto fra il 1949 e il 1950, dimostra di aver vinto questa sfida. Un paesaggio solitario, freddo, forse illuminato dalla luna. Vale un viaggio a Londra
.


Nicolas de Stael  - Composition 1950, Tate Gallery


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. colori pittura de stael

permalink | inviato da Ermione il 14/2/2010 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


2 gennaio 2010

Anni

Bene bene, 

così anche questo 2009 è alle spalle, questo 2010 -mi piace questo numero, chissà perché- è invece qui, giovane e fresco.   Attese, sogni, desideri, speranze; e ricordi, tanti ricordi che si rincorrono e si affastellano nella mente.

E sento questo nodo duro ed inestricabile nel mezzo del petto, chiuso e stretto, un pugno chiuso che pigia pesantemente come un enorme macigno. Sento zavorre che non mi decido mai a mollare, mi tengono giù, qui a terra. Una lama affilata ci vorrebbe, e zac, tagliare le corde. E una spugna morbida grande efficace che lavasse via le macchie dal cuore. E una pomata miracolosa che facesse chiudere le ferite.

Ma stanotte almeno vorrei non pensarci, bisogna rallegrarsi e festeggiare il nuovo anno, scrivere un nuovo post, e attaccare un quadro di De Stael. Un battello rosa sopra un mare blu intenso.

 

 


Allora buon anno.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pensieri De Stael

permalink | inviato da Ermione il 2/1/2010 alle 1:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


2 dicembre 2008

Rosso





Stasera mi sono persa per le strade della rete. Ho iniziato da De Stael e, procedendo, cambiando direzione, svoltando agli incroci mi sono trovata a New York. Strano percorso. 
Mi piacciono sempre i viaggi imprevisti che si fanno su internet. Una parola che ti attrae, una idea che ti viene all'improvviso, un suggerimento che ti incuriosisce; e dalla pittura di De Stael arrivi a Manhattan, Riverside Drive.
Invece avrei voluto scorrere tutti i quadri di questo straordinario artista che mi emoziona e mi lascia senza fiato; farne una galleria e pubblicarla invece di questo post.
Lo farò, ma intanto qui c'è questo quadro strepitoso col suo fondo rosso.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. arte colori de stael

permalink | inviato da arfasatto il 2/12/2008 alle 2:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     gennaio        marzo
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
arte
poesia
musica
libri
cinema

VAI A VEDERE

Agireora
Forum Etici
Movie database
V.I.V.O.
Cinema, amore mio
Vegan Italia
Fahrenheit radio3
LAV
Rick


  ***********************************












Ian Mcewan


Sandro Penna


Sylvia Plath

                                          Io mi troverò sempre più a mio agio
                                                                          e d'accordo con una minoranza



   SOLE IN LEONE
 

 

... 


 

CERCA